Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mantova, operatore sanitario muore di Covid dopo aver fatto il vaccino: disposta l'autopsia

  • a
  • a
  • a

Un collaboratore dell’Asst di Mantova, con pregresse patologie croniche, è morto giovedì 14 gennaio per Covid 19. Si era sottoposto, "anche a tutela delle proprie condizioni di salute, alla vaccinazione anti Covid". Lo riferisce la direzione dell’azienda sanitaria precisando che, "pur in presenza di una situazione estremamente indicativa di un evento improvviso legato a condizioni preesistenti, al fine di chiarire anche ogni più piccolo dubbio, si è disposto di attivare tutti gli accertamenti necessari per confermare l’assenza di qualsiasi nesso tra la vaccinazione e il triste evento occorso. E' stata pertanto disposta l’autopsia che verrà eseguita probabilmente venerdì 15 gennaio".

 

 

"Di tale situazione - riferisce ancora l’Asst - è stata data comunicazione sia agli organismi di governo regionali che alle autorità di regolazione tecnico-scientifica, con le quali sarà avviata ogni necessaria collaborazione al fine di perseguire lo scopo sopra riportato", conclude la nota dell’Asst "ricordando con affetto e cordoglio questo nostro stimato collaboratore con profondo senso di compartecipazione al dolore dei familiari".