Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caserta, foto del cenone fa infuriare sindaco: saranno tutti identificati e messi in isolamento

  • a
  • a
  • a

Nonostante centinaia di morti al giorno e migliaia di contagi, molti italiani continuano a non comprendere che le misure restrittive possono salvare la loro vita o quella dei cari. E vanno avanti con gli assembramenti. Armando Fusco, sindaco di Riardo, città della provincia di Caserta, sceglie la linea dura davanti all'ennesima violazione, testimoniata dalla foto di un cenone e annuncia che saranno presi i provvedimenti necessari, disponendo la quarantena dei cittadini che hanno partecipato. L'amministrazione spiega che "nonostante i reiterati inviti ad assumere le necessarie cautele per evitare il rischio contagio, si continuano ad acquisire notizie di atteggiamenti e comportamenti irresponsabili. Infatti incuranti dei rischi e dei pericoli si partecipa ad assembramenti, si organizzano visite ad amici e parenti. In qualche caso anche familiari di persone in quarantena si recano dai congiunti, il tutto come se niente fosse: come se il virus dovesse contagiare altri e non gli autori di tali feste". E ancora: "Il sindaco, quale autorità sanitarie locale, previa comunicazione Asl, ha dovuto assumere provvedimenti urgenti per disporre isolamento di alcuni soggetti, sottoponendoli a tampone".