Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Solange, dubbi sulla morte del sensitivo: disposta l'autopsia. In ospedale (poi dimesso) qualche giorno prima del decesso

  • a
  • a
  • a

E' stata disposta l'autopsia sul corpo di Paolo Bucinelli, in arte Solange. Il sensitivo è stato trovato morto in casa: era disteso sul divano senza vita quando i vigili del fuoco sono entrati nella sua abitazione dopo l'allarme degli amici a cui non rispondeva più al telefono.

Solange aveva 68 anni è come riporta Il Corriere della Sera con le parole dell'attore Dario Ballantini: "non soffriva di alcuna patologia ma qualche giorno prima so che era andato all’ospedale di Livorno perché aveva avuto uno svenimento ma i medici gli avevano detto che era stato un calo glicemico e lo avevano rimandato a casa". Si cerca ora di capire come è morto. Nicola Rossi, amministratore delegato della tv pisana Canale 50 che aveva accompagnato Solange al pronto soccorso dopo il malore, afferma alla fonte che Bucinelli aveva avuto da qualche tempo disturbi di stomaco ma che le analisi effettuate domenica all’ospedale livornese erano buone. Il sostituto procuratore Sabrina Carmazzi ha disposto alcuni accertamenti (tra i quali l’esame autoptico) ma non ci sono inchieste, almeno per ora.

 

Solange era stato trovato senza vita nel piccolo appartamento di Mortaiolo, una località di campagna tra i Comuni di Livorno e di Collesalvetti