Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bolzano, frana su albergo: il lockdown ha evitato una tragedia come quella di Rigopiano

  • a
  • a
  • a

Il Covid questa volta ha salvato delle vite umane. La frana che si è abbattuta nel primo pomeriggio del 5 gennaio sull'hotel Eberle di Bolzano poteva causare una tragedia proprio come avvenne il 18 gennaio del 2017  quando 29 persone morirono sotto le macerie dell'albergo Rigopiano-Gran Sasso Resort travolto da una valanga. "Si è trattato di un colpo di fortuna - hanno sostenuto i soccorritori sul posto a Bolzano - il fatto che l’albergo fosse chiuso per via del Covid ha evitato una vera tragedia".

Andò diversamente nel 2017 nell'albergo di Rigopiano nel comune di Farindola in Abruzzo. Una valanga di neve investì l'albergo. Nell'area dell'hotel c'erano 40 persone, 28 ospiti, di cui 4 bambini, e 12 membri del personal. Morirono in 29. Il primo allarme fu dato alle 17.40, ma i soccorsi partirono solo alle 19,30. 

E' in corso a Pescara un procedimento bis, un altro è terminato con 22 archiviazioni, che vede coinvolte 30 persone legate al disastro di Rigopiano. Le due inchieste sulla vicenda - quello per il crollo della struttura e la morte di 29 persone e quello per il depistaggio - sono state riunite e fanno parte di un unico processo che dovrebbe entrare nel vivo nel 2021