Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccino anti Covid, Lazio regione più veloce: somministrato il 48,8% delle dosi a disposizione. Male la Lombardia

  • a
  • a
  • a

Continua ad essere il Lazio la regione più attiva sul fronte della campagna vaccinale anti Covid. I dati recenti sull'andamento in Italia, sono stati diffusi dalla presidenza del Consiglio e riportati dalle agenzie di stampa. Nella regione della capitale, 22.225 dosi di vaccino somministrate sulle 45.805 a disposizione. E' la percentuale più alta, cioè il 48,5%. Segue a breve distanza la Provincia autonoma di Trento con 2.242 vaccinati su un totale di 4.975 dosi (45,1%). La percentuale più bassa in Molise con appena 50 somministrazioni sulle 2.975 disponibili (1,7%). Sfiora il 4% la Lombardia, che si attesta al 3,8%, con 3.085 vaccinati a fronte di 80.595 flaconi Pfizer-BioNtech ricevuti.