Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In Sicilia festa di Natale dimenticando le restrizioni: 58 positivi. Ora il paese rischia di diventare zona rossa per giorni

  • a
  • a
  • a

Fare di tutto per evitare gli assembramenti a Natale, durante le altre feste e nel corso di ogni giorno. Non era e non è una misura punitiva, ma soltanto una restrizione necessaria per cercare di ridurre la diffusione del Covid. E quando si trasgredisce lo si fa sulla propria pelle. Come è accaduto in Sicilia, in provincia di Enna, dove un party si è trasformato in un focolaio Covid con 58 invitati positivi. Arrivavano da Capizzi, un comune di appena 3mila abitanti in provincia di Messina che ora rischia di diventare zona rossa a lungo. Altre 25 persone che a quella festa avevano partecipato, sono in attesa dei risultati del tampone a cui sono state sottoposte. Leonardo Principato, sindaco di Capizzi, ha definito la situazione molto critica.