Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dà un nome falso per sfuggire ai controlli, denunciato dalla Polfer

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

Appena sceso dal treno viene fermato per un controllo dagli agenti della Polfer, ma per non essere identificato fornisce un nome falso. E così per lui scatta una denuncia da parte della polizia ferroviaria di Foligno. A incappare negli accertamenti un 30enne residente nel comprensorio folignate e già noto alle forze dell'ordine. L'espediente, almeno nelle intenzioni, doveva servire a celare la sua reale identità e a non far scoprire che, prendendo un treno, aveva violato l'obbligo di dimora nel Comune di residenza. Ora la Polfer sta approfondendo i motivi per i quali l'uomo non abbia rispettato il divieto impostogli.