Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un morto e 79 feriti (23 ricoveri): il bilancio definitivo per i botti nella notte di Capodanno

  • a
  • a
  • a

A distanza di 15 ore dalla mezzanotte, può essere considerato definitivo il bilancio dei feriti a causa dei fuochi d'artificio e dei botti dell'ultima notte del 2020. Per fortuna a causa delle restrizioni per il Covid 19 le esplosioni sono state meno del solito e quindi anche le persone coinvolte. Purtroppo è morto un ragazzino di 13 anni in provincia di Asti. Problemi anche all'spedale dove il minore era stato condotto. E' dovuta intervenire la polizia in ausilio dei carabinieri che erano stati aggrediti dai familiari del ragazzino. In Italia il numero dei feriti è in diminuzione: 79 di cui 23 ricoverati, lo scorso anno erano stati 204 con 48 ricoveri. Solo otto le persone coinvolte nel Napoletano, numero molto basso rispetto alla media degli ultimi anni.