Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore a 13 anni nella notte di Capodanno per i botti, tragedia ad Asti. Ad Avellino ragazzo grave, ferito a mano e occhio

  • a
  • a
  • a

Tragedia nella notte di Capodanno. Un ragazzo di 13 anni è morto nella all'ospedale di Asti. Era stato trasportato in gravissime condizioni a causa di una ferita all'addome causata presumibilmente dall'esplosione di un petardo con cui stava giocando. I carabinieri del posto, coordinati dalla procura, stanno svolgendo le indagini sull'episodio, avvenuto al campo nomadi di via Guerra. Ad Avellino lo scoppio di un petardo ha causato il ferimento di un ragazzo di 16 anni nel comune di Solofra. Lo ha confermato la questura, sul caso sta indagando la polizia. Il ragazzo è rimasto ferito in maniera seria alla mano sinistra e all'occhio destro ed è stato trasportato all'ospedale Pellegrini di Napoli, dove sarà operato. A Napoli una donna è stata colpita da un proiettile vagante e anche lei dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico. A Milano un uomo di 54 anni ha perso due dita.