Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Trento, imprenditrice etiope uccisa: arrestato l'assassino. Agitu Gudeta colpita con più martellate alla testa da un suo dipendente: la lite per soldi

  • a
  • a
  • a

E' stato arrestato l'assassino di Agitu Ideo Gudeta, 42 anni, trovata morta ieri pomeriggio sul pavimento della sua camera da letto, a Maso Villata, frazione di Frassilongo, in Valle dei Mocheni in provincia di Trento. L'uomo ha confessato nella notte.

Si tratta di un dipendente della donna, un ghanese di 42 anni, e il delitto è motivato da ragioni di soldi secondo quanto riporta L'Adige. "Tra i due sarebbe infatti nato un alterco, a quanto pare per uno stipendio non pagato, e l’uomo avrebbe colpito in testa la datrice di lavoro uccidendola",  riporta la fonte.

Il dipendente è stato messo sotto torchio questa notte a lungo puntando a una confessione e gli investigatori, guidati dal tenente colonnello Michele Capurso, comandante del reparto operativo dei carabinieri di Trento, ed ha alla fine confessato l’omicidio.