Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, spostamenti di Natale: cosa si può fare e come. Scarica il modulo di autocertificazione

  • a
  • a
  • a

Il modulo di autocertificazione è fondamentale durante le feste di Natale. Va consegnato nel caso di un controllo da parte delle forze dell'ordine. Vediamo quando va usato. In tutte le zone occorre per spostarsi durante il coprifuoco che entra in vigore alle 22 e dura fino alle 5 del mattino. Nella giornata di Capodanno sarà esteso fino alle ore 7. (Clicca qui o sotto nel Pdf per scaricare il modulo di autocertificazione).

Nei giorni arancioni occorre per uscire dal proprio comune, cosa possibile solo per esigenze lavorative, motivi di salute e urgenza. Il 28, 29 e 30 dicembre e il 4 gennaio, tutta l'Italia sarà arancione. Il Dpcm di Natale permette lo spostamento tra i comuni con residenti non oltre i 5mila e per non più di 30 chilometri, anche se di regioni diverse. Ovviamente non ci si può recare in un Comune capoluogo di provincia. Negli stessi giorni ci si può spostare all'interno della propria regione per far visita ad amici o parenti, ma solo due adulti oltre ad eventuali minori (disabili e persone non autosufficienti non rientrano nel conteggio). Nei giorni di festa in cui tutta l'Italia è considerata zona rossa, modulo necessario per giustificare spostamenti per esigenze di lavoro, motivi di salute e di urgenza (compresa l'assistenza ad una persona non autosufficiente). Nei giorni 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre 2020 e per i giorni 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio, con tutta l’Italia sarà in zona rossa: sarà possibile ospitare fino a due persone non conviventi (nel computo non sono inclusi i minori di 14 anni). E per spostarsi da una regione all'altra? Solito discorso: solo per comprovate esigenze di lavoro, salute o urgenze. Dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021 è consentito lo spostamento nelle seconde case a patto che si trovino all’interno della Regione di residenza. Ovviamente le forze dell'ordine verificheranno la validità delle autocertificazioni.