Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Genovese condannato a 8 anni per omicidio stradale a Roma. Il padre Paolo è il regista di Perfetti sconosciuti

  • a
  • a
  • a

Pietro Genovese, il 20enne accusato di omicidio stradale plurimo per l’incidente avvenuto nella notte tra il 21 e il 22 del dicembre 2019 a Corso Francia a Roma, costato la vita alle due studentesse sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, è stato condannato a 8 anni di reclusione. Il padre del ragazzo è Pietro, il regista romano classe 1996, vincitore di due David di Donatello

 

Il grande successo arriva nel 2012, con il film Immaturi Il viaggio, sequel della pellicola del 2011. Nel 2014 dirige il film Tutta colpa di Freud, che si rivela ancora un successo. Nel 2016 la pellicola Perfetti sconosciuti ottiene un buon incasso al botteghino sia in Italia sia all'estero; in seguito Genovese riceve molteplici proposte di acquisto dei diritti per fare della sua pellicola un remake. Il 18 aprile dello stesso anno il film vince il David di Donatello per il miglior film e il David di Donatello per la migliore sceneggiatura; qualche giorno dopo, la sceneggiatura dell'opera viene anche premiata al Tribeca Film Festival. Nel 2017 dirige il film The Place, che si rivela un discreto successo al botteghino. Genovese ha inoltre fatto parte della Giuria della sezione ufficiale nella 75esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2018). Genovese è sposato con Federica, da cui ha avuto tre figli, Emma, Matteo e appunto Pietro.