Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, il Vaccino Day prima della fine dell'anno: accordo tra diversi Paesi europei. Poi la somministrazione di massa

  • a
  • a
  • a

Il Vaccine Day, giorno d'inizio della somministrazione, dovrebbe esserci entro il 2020. I primi cittadini europei verranno vaccinati nelle stesse ore. Lo hanno concordato i ministri della Salute di Italia, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Lussemburgo, Spagna e Svizzera. L'Ema dovrebbe approvare il vaccino nella seduta del 21 dicembre e subito dopo ci sarà la validazione dell'Aifa. Da quel momento verrà immediatamente stabilito il Vaccine Day, il giorno del vaccino. Lo rende noto l'ufficio stampa del commissario straordinario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri che puntualizza che nei giorni successivi verrà poi avviata la prima sezione della vaccinazione di massa "destinata alle categorie che il Governo e il Parlamento hanno stabilito essere prioritarie: operatori sanitari e sociosanitari, personale operante nei presidi ospedalieri, pubblici e privati, ospiti e personale delle residenze per anziani".