Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, nuovo Dpcm per dicembre: negozi, ristoranti, coprifuoco, spostamenti, Messa della Vigilia. Ecco su cosa lavora il governo per Natale

  • a
  • a
  • a

Continuano a rimbalzare indiscrezioni sul prossimo Dpcm per il contenimento del Covid 19 che sarà emanato a inizio dicembre e proiettato sul periodo natalizio. Ecco su cosa e come si sta orientando il governo guidato da Giuseppe Conte. Il premier ne ha parlato ieri, 27 novembre, a lungo con i capi delegazione.

Coprifuoco. L'intenzione è quella di confermare la fascia oraria dalle 22 alle 6. Ma per le sere della Vigila di Natale e degli altri giorni di festa, compreso Capodanno, non si esclude una limitazione ancora più estesa.

Spostamenti tra regioni. Il governo è deciso a ridurre al massimo gli spostamenti da un territorio all'altro. L'idea è quella di consentire i trasferimenti solo a chi deve raggiungere la propria residenza.  

Ristoranti Quasi scontata la chiusura nei giorni di Natale e Santo Stefano. Viene considerato l'unico modo per cercare di limitare al massimo gli assembramenti. Probabilmente stesso discorso anche per la notte di San Silvestro e Capodanno. Negli altri giorni apertura sino alle ore 18, ma non nelle zone arancioni.

Commercio L'ipotesi è quella di consentire l'apertura fino alle ore 21 per facilitare lo shopping natalizio. C'era chi proponeva sino alle 22, ma non è possibile considerato il coprifuoco: si deve consentire a chi è in un negozio di poter rientrare nella propria abitazione. 

Messa nella notte della Vigilia di Natale Ovviamente non sarà possibile alle ore 24. Il governo sta dialogando con la Chiesa, probabile una ridefinizione degli orari.