Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, primi lievi miglioramenti sul tasso di contagio. Situazione Rt regione per regione. Ma tre rischiano di cambiare colore in peggio

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Nell'emergenza Covid 19 arrivano notizie lievemente rassicuranti dalla Cabina di regia. Il monitoraggio rispetto alla scorsa settimana evidenzia una situazione migliore dal punto di vista dell'Rt, il tasso di contagio. Quello nazionale scende a 1,18 e quasi in tutte le regioni il dato è migliore al precedente. Nessuna peggiora e quindi non dovrebbero esserci passaggi di colore, cioè aumenti di restrizioni nei territori arancioni e gialli. L'unica a cambiare sarà l'Abruzzo, che diventa rossa per sua stessa richiesta. Ovviamente gli esperti si augurano che il trend continui ad essere questo per ipotizzare eventuali miglioramenti di zona la prossima settimana o quella successiva. In quattro regioni l'Rt scende sotto l'uno. Sono Lazio 0.82, Liguria 0.89, Molise 0.94, Sardegna 0.79. Questa la situazione nelle altre regioni Abruzzo 1,32, Basilicata 1,46, Calabria 1,06, Campania 1,11, Emilia-Romagna 1,14, Lombardia 1,15, Marche 1,17, Piemonte 1,09, Provincia Bolzano 1,16, Provincia Trento 1,03, Puglia 1,24, Sicilia, 1,14, Toscana 1,31, Umbria 1,06, Val d'Aosta 1,14. Ovviamente non è l'unico dato che conta, per valutare in quale area inserire una regione (rossa, arancione o gialla), l'Rt va incrociato con gli altri parametri presi in considerazione e ci sono tre regioni "a rischio moderato con una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese".