Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, giovane medico positiva e ricoverata minacciata e insultata dai negazionisti. L'amarezza di Adele Di Costanzo | Video

  • a
  • a
  • a

Adele Di Costanzo, medico di Vicenza, positiva al Covid 19 insultata via social per una sua riflessione sul virus e sui negazionismi, dopo essere stata ricoverata. L'ha intervistata Tv8 nel corso della puntata di Ogni Mattina (oggi 16 novembre), condotta da Alessio Viola. Di Costanzo ha raccontato la sua esperienza particolarmente negativa. Dopo aver pubblicato alcune riflessioni sul virus "sotto al mio post, che denunciava gli atteggiamenti aggressivi e il negazionismo e voleva essere un monito per dire che il Covid può colpire tutti ed è una cosa che non conosciamo, ho avuto commenti di disprezzo".

"Persone - ha spiegato - che mettevano in dubbio che il mio articolo fosse vero perché a 27 anni secondo loro uno non può essere un medico e di altri che addirittura sostenevano che noi medici ci siamo inventati il Covid e ammazziamo i pazienti. Cose del tutto inaccettabili e fantasiose".