Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scuola, il premier Conte: "Le aule non sono focolai Covid. E' importante la didattica in presenza"

  • a
  • a
  • a

Sull'Emergenza Covid di una cosa è convinto il governo: la scuola non è uno dei principali luoghi di diffusione del virus. Il premier Giuseppe Conte, durante il collegamento video con l'evento Futura: lavoro, ambiente, innovazione, ha spiegato che la ricerca e i dati dicono che la scuola "non è focolaio di diffusione dei contagi" e inoltre "c'è un valore nella didattica in presenza" perché le relazioni interpersonali sono fondamentali. E' uno dei motivi, ha spiegato Conte, per i quali le prime medie sono aperte anche nelle regioni rosse. Il presidente del consiglio ha ribadito l'importanza del rispetto delle regole (mascherine e distanziamento sociale) perché quello che avviene prima e dopo il suono della campanella "può rappresentare un possibile focolaio". Dichiarazioni che confermano la volontà del governo di considerare le lezioni in presenza uno degli obiettivi principali da perseguire.