Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Ricciardi a Che Tempo che fa: "Tragedia nazionale annunciata e in via di peggioramento"

  • a
  • a
  • a

Serve un lockdown. Lo dice Walter Ricciardi in tv. "La situazione è drammatica, a volte tragica, in continuo peggioramento e necessita di assoluti interventi rapidi. Bisogna che ci uniamo tutti quanti per affrontare quella che si profila come una tragedia nazionale di persone che non possono essere curate di Covid, che non possono essere curate per malattie cardiovascolari. Una tragedia nazionale annunciata per un virus che si muove con una rapidità enorme. Fortunatamente il passo in avanti dei 21 indicatori è importante perché evita di far perdere tempo, che poi significa più malati, più morti e più insostenibilità negli ospedali", ha detto Ricciardi, consulente scientifico del Ministro della Salute, a "Che tempo che fa" su Rai3.

 "Dobbiamo prendere decisioni rapide perchè se introduciamo una misura oggi gli effetti li vediamo tra due settimane. Ma siamo certi che con i numeri raggiunti avremo malati e morti domani e dopodomani. Abbiamo bisogno di un meccanismo di intervento rapido. Il lockdown va fatto subito: non si possono vedere immagini di persone senza mascherine e che non rispettano la distanza di sicurezza - ha proseguito il consulente scientifico del Ministro della Salute - . Questa estate abbiamo perso tempo, ma questo è basato sugli studi di tutte le pandemie del passato che hanno sempre avuto una seconda ondata e sempre con le stesse caratteristiche. Con il ministro avevamo preparato un piano che però è stato recepito solo da alcune Regioni, ma da molte no" ha concluso Ricciardi.