Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, anche la Calabria sceglie il coprifuoco notturno. Chiuse scuole superiori e università

  • a
  • a
  • a

Anche la Calabria sceglie il coprifuoco. Vietati gli spostamenti notturni dalle 24 alle 5 e chiusura delle scuole superiori e delle università a partire dal 26 ottobre. Sono le principali limitazioni previste dall'ordinanza firmata dal presidente facente funzioni della regione, Nino Spirli. Fino al 13 novembre stop agli spostamenti su tutto il territorio regionale dalle 24 alle 5, didattica a distanza, divieto agli accompagnatori di pazienti di restare nelle sale di attesa dei pronto soccorso, visite limitate agli ospiti dei pazienti delle case di riposo, delle strutture riabilitative e residenziali. Ancora: obbligo di avere sempre con sé la mascherina e di indossarla sempre, a parte che nelle abitazioni private. L'ordinanza impone anche alle Aziende ospedaliere l'incremento dei posti letto dedicati ai pazienti affetti da Covid.