Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore il giorno dopo il marito, uccisi dal Covid. Prima il designer Enzo Mari, poi la critica d'arte Lea Vergine

  • a
  • a
  • a

Il Covid ha portato via marito e moglie nel giro di 24 ore. E' accaduto al San Raffaele di Milano. Due personaggi importanti. Lui era del maestro del design Enzo Mari, lei la critica d'arte e scrittrice Lea Vergine. Avevano rispettivamente 88 e 84 anni. Erano stati contagiati dal Covid e ricoverati, ma le loro condizioni si sono aggravate e non ce l'hanno fatta. Prima è morto lui, poi il giorno dopo lei. Lea Vergine (Lea Buoncristiano, il suo vero nome) è considerata una figura particolarmente importante per l'arte del nostro Paese, in particolare dagli anni Settanta in poi.

La coppia si era conosciuta negli anni Sessanta, quando lui era ancora sposato. Scrittrice, giornalista, è stata sempre molto amata e stimata. Si è dovuta arrendere al Covid, come l'amore della sua vita.