Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore per malore in autobus a 58 anni ma gli altri passeggeri se ne accorgono solo a fine corsa

  • a
  • a
  • a

Tragedia a Viareggio. Un uomo di 58 anni, di nazionalità nigeriana, ha accusato un malore mentre stava viaggiando a bordo di un autobus e, dopo essersi accasciato sul sedile, è morto. Ma nessuno se ne è accorto fino a quando il conducente, a fine turno, credendo che il 58enne si fosse addormentato, gli si è avvicinato per svegliarlo. È accaduto lunedì 19 ottobre a Viareggio. L’autista aveva notato quell’uomo che sembrava dormisse in fondo al mezzo, su un seggiolino. Dopo circa un’ora, quando il bus è arrivato in piazza D’Azeglio, l’autista si è avvicinato accorgendosi che l’uomo era privo di coscienza e ha avvertito il 118. Inutili i tentavi di rianimarlo. Sul posto sono intervenuti un’auto medica e un’ambulanza insieme alla polizia.