Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sei denunce per pedopornografia e quattro casi di cyberbullismo

Iniziativa nazionale contro bullismo e droga

alessandra Borghi
  • a
  • a
  • a

Sul fronte della pedopornografia online: sono stati 12 i casi trattati, 8 le perquisizioni effettuate con 6 persone denunciate all'autorità giudiziaria, 102 gli spazi web monitorati di cui 47 a carattere pedopornografico inseriti in black list. Sono stati trattati anche quattro casi relativi al cyberbullismo. Per quanto riguarda le scuole, nel 2016 si sono svolti incontri in 35 istituti scolastici con circa 5mila studenti coinvolti, 550 docenti e 200 tra adulti e genitori. Sono i dati forniti martedì 7 febbraio da Anna Lisa Lillini, dirigente del Compartimento della polizia postale e delle comunicazioni per l'Umbria, in occasione in occasione del Safer Internet Day. Prevenzione e formazione si rivelano gli strumenti più efficaci per evitare che i giovani cadano nella trappola del web e per far sì che gli adulti (genitori, educatori, ecc.) prendano coscienza dei mezzi a loro disposizione per proteggere e difendere i ragazzi dai pericoli del web. Gli istituti scolastici coinvolti negli incontri del 7 febbraio sul tema del cyberbullismo organizzati dalla Postale insieme al Miur sono per la provincia di Perugia l'ITET A. Capitini – V.Emanuele II – A.Di Cambio nonché la scuola secondaria di I° grado G.Pascoli e per la Provincia di Terni l'Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi-Sangallo” – Terni.