Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Juventus, isolamento violato: alcuni giocatori rischiano la segnalazione all'autorità giudiziaria

  • a
  • a
  • a

Alcuni giocatori della Juventus rischiano una segnalazione all’autorità giudiziaria per aver violato l’isolamento fiduciario, addirittura lasciando l’Italia per volare all’estero.

«Abbiamo ricevuto una segnalazione dalla Juve, che è stata esemplare - ha detto Roberto Testi, direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asl Città di Torino, a ’La Repubblica' - Ora il nostro compito è trasmettere alla Procura i nomi di chi ha interrotto l’isolamento, come avviene per qualunque cittadino. Magari qualcuno è partito con un volo privato e quindi dovrà pagare una multa».

Sono sette i giocatori che tra domenica sera e lunedì mattina sono usciti dalla bolla del J Hotel, trasferendo la sede dell’isolamento dall’albergo al proprio domicilio. Tre di loro (Buffon, Demiral e Ronaldo) dovrebbero effettivamente aver raggiunto le loro abitazioni private.

Altri quattro lunedì sono invece partiti per il Sudamerica: Dybala è volato a Barcellona da dove è decollato per l'Argentina con il jet personale di Messi (a bordo c'era anche Suarez), Danilo ha raggiunto San Paolo da Malpensa via Madrid, Bentancur si è aggregato all'Uruguay e Cuadrado ha preso il charter organizzato dalla federazione colombiana che ha portato a Baranquilla 18 giocatori, il ct Queiroz e lo staff tecnico.

Ronaldo, invece, ha raggiunto il Portogallo soltanto martedì con il Gulfstream di famiglia.