Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Se non mi dai 20 mila euro dico a tuo padre che ti prostituisci"

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Piomba nella gioielleria dove lavora la sua ex compagna. E tra i due nasce subito un diverbio, che presto degenera in una violenta lite. Con l'uomo che, con un gesto improvviso, “la colpisce con uno schiaffo in pieno volto, per poi lanciare contro di lei frasi a dir poco minacciose: “Racconterò a tuo padre della nostra relazione sentimentale e soprattutto della tua attività di prostituta”, si legge nelle carte della pubblica accusa. Con tanto di richiesta immediata di circa “ventimila euro, pari all'ammontare delle somme di denaro e dei regali che lui avrebbe elargito proprio alla donna”. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 1 febbraio