Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una genetista tra i super esperti nominati dalla procura per l'esplosione di Baiano

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Ci sarà anche la genetista Eugenia Carnevali nel pool di esperti nominati dal procuratore capo di Spoleto Alessandro Cannevale per fare piena luce su quanto accaduto il 21 dicembre scorso nello stabilimento militare di Baiano quando una ragazza di 24 anni rimase gravemente ferita da un'esplosione. La dottoressa Carnevali, responsabile del Laboratorio di genetica forense all'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, sarà chiamata a ricostruire, attraverso le tracce biologiche, in che posizione si trovava la giovane operaia e che cosa possa aver toccato. Non solo. Le varie tracce presenti nell'hangar potranno stabilire con esattezza il ruolo di eventuali altre persone. Allo stesso tempo è in corso la consulenza balistica del dottor Emilio Galeazzi, esperto d'armi, su quelle che possono essere state le cause dell'esplosione. La procura ha aperto un fascicolo per lesioni gravissime, al momento l'indagine è a carico di ignoti. Le indagini sono state affidate ai carabinieri di Spoleto.