Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Assolta la "prof a luci rosse"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

E' stata assolta la cosiddetta “prof a luci rosse” accusata di violenza sessuale nei confronti di un suo studente all'epoca dei fatti tredicenne. Secondo l'accusa, rappresentata dal pubblico ministero Giuseppe Petrazzini, la donna dal dicembre 2009 al febbraio 2010 aveva importunato lo studente di una scuola media dell'hinterland perugino con oltre 340 messaggi definiti bollenti, inviati sia di giorno che di notte, con frasi finite agli atti  dell'inchiesta del tenore “Se viene a casa mia ti faccio impazzire” e oltre 156 chiamate al suo cellulare (il ragazzo aveva confermato le accuse).  Il ragazzo, ora maggiorenne, e i familiari si erano costituiti parte civile al processo e avevano richiesto 100mila euro di danni.