Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Messina, militare morto per salvare ragazzino: procura apre inchiesta

  • a
  • a
  • a

Il corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, secondo capo della Guardia Costiera di Milazzo, nel messinese, è stato ritrovato al largo nello specchio di mare antistante la costa nota come "puntitta", nella baia del Tono, dove si erano concentrate le ricerche dopo la sua scomparsa, ieri, tra le onde dopo avere salvato un quindicenne che stava annegando.

Il cadavere è stato ripescato dall’equipaggio della motovedetta della Capitaneria di porto sulla quale il giovane sottufficiale aveva prestato servizio. Il ritrovamento è avvenuto a nord del punto dove si era tuffato per effettuare il salvataggio.