Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Turiste minorenni violentate in Basilicata: quattro arrestati. Il legale: "Drogate e abusate"

  • a
  • a
  • a

Una festa di fine estate al termine di una vacanza in Italia si è trasformata in un incubo per due turiste inglesi, non ancora 16enni, che sono state drogate e violentate dal "branco". Sarebbero otto gli aggressori delle due ragazze, che hanno abusato di loro durante un party privato a Pisticci, in provincia di Matera. Quattro dei presunti responsabili sono stati arrestati, altri tre denunciati mentre gli investigatori sono sulle tracce dell’ottavo complice. I fermati sono quattro giovani, tutti residenti a Pisticci, accusati di violenza sessuale e lesioni personali aggravate e continuate nei confronti delle due minorenni, nella notte tra il 7 e l’8 settembre. Gli investigatori sottolineano "la brutalità, la gravità ed efferatezza delle violenze commesse con modalità subdole", che avrebbero potuto essere reiterate nei confronti di altre donne.  "In un primo momento non erano in grado di ricordare tutti i dettagli, erano sotto choc e inoltre sotto l’effetto di sostanze allucinogene che avevano ingerito non per loro volontà. Questi balordi gliele hanno somministrate e poi hanno abusato di loro", spiega l’avvocato Giuseppe Rago, che rappresenta le famiglie delle due.