Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Difende un coetaneo, ragazzo di 21 anni ucciso dal branco a calci e pugni: quattro arresti

  • a
  • a
  • a

È stato ucciso a calci e pugni al culmine di una lite banale il 21enne, Willy Monteiro Duarte, morto nella notte tra sabato 5 e domenica 6 settembre scorsi a Colleferro, in provincia di Roma. Il giovane è stato preso a calci e pugni da un gruppo di altri giovani. A scatenare la lite, poi sfociata in un omicidio, ci sarebbero, secondo i carabinieri che indagano sul caso futili motivi, per i quali la vittima avrebbe cercato di difendere un suo coetaneo; da lì è stato massacrato di botte. Quattro ragazzi sono stati arrestati dai carabinieri ad Artena per l’omicidio del 21enne. I quattro erano fuggiti subito dopo il delitto ma gli investigatori, grazie alla conoscenza del territorio e ad alcune testimonianze, sono riusciti a rintracciarli. Gli arresti sono stati eseguiti in flagranza con l’accusa di omicidio preterintenzionale in concorso.