Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dopo il sisma le scuole riaprono a "singhiozzo"

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Riaprono a "singhiozzo" le scuole in Umbria dopo il terremoto di mercoledì. PERUGIA Con l'ordinanza del sindaco n.76 emessa nel pomeriggio di giovedì 19 gennaio è stata disposta la riapertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, comprese le Università e gli Istituti di Alta Formazione a partire da venerdì 20 gennaio. TERNI In tutte le scuole scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado di Terni, compresa l'alta formazione, le lezioni riprenderanno lunedì 23. Dieci le squadre di tecnici valutatori per esaminare lo stato dell'agibilità dei 63 edifici scolastici comunali. Hanno dato esito negativo anche i sopralluoghi post sisma effettuati finora sulle scuole superiori di competenza della Provincia di Terni. I tecnici hanno visionato il liceo classico, gli scientifici Galilei e Donatelli, il magistrale e l'Itis, a Terni, oltre ai poli scolastici di Narni, Orvieto e Amelia. Ispezioni anche al Federico Cesi, al Casagrande e all'Ipsia, e poi sarà la volta del liceo artistico Metelli, nella sede storica della città. FOLIGNO Saranno chiuse venerdì 20 gennaio e sabato 21 gennaio, le scuole di ogni ordine e grado di Foligno per consentire i controlli degli istituti scolastici da parte dei tecnici dopo le scosse di terremoto di ieri. Sabato 21 gennaio verrà data ulteriore comunicazione. SPOLETO Restano chiuse fino a sabato 21 gennaio le scuole a Spoleto dove sono iniziati i sopralluoghi nei vari istituti. FASCIA APPENNINICA Riaprono molte scuole della Fascia appenninica dopo la chiusura necessaria per le verifiche del post terremoto. Sui banchi gli alunni di Nocera Umbra, Sigillo, Costacciaro e Scheggia Pascelupo. Rientro sabato 21 gennaio a Fossato di Vico. Gli studenti di Gualdo Tadino invece faranno il loro ritorno a scuola lunedì 23 gennaio. Istituti riaperti in tutta l'Alta Valle del Tevere dopo la chiusura, tranne a San Giustino dove le lezioni si sono tenute regolarmente. CITTA' DI CASTELLO I tecnici del Comune e della Provincia di Perugia hanno ribadito che tutte le scuole oggetto di sopralluoghi sono agibili e pertanto dalla giornata di venerdi 20 gennaio l'attività didattica potrà riprendere regolarmente. UMBERTIDE Dai sopralluoghi effettuati non sono emersi elementi di pericolo alle strutture che risultano completamente agibili, pertanto è stata ordinata la riapertura, a partire da venerdì 20 gennaio di tutte le scuole e i servizi educativi di Umbertide. TODI Da venerdì 20 gennaio tutte le del territorio comunale di Todi riprendono la normale attività didattica. ASSISI Scuole riaperte ad Assisi e Bastia Umbra, mentre a Bettona dove comunque non si registrano problemi e Cannara i plessi riapriranno lunedì 23 gennaio.