Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dj morta, la nuova ipotesi: Gioele morto nell'incidente in autostrada e Viviana si è suicidata

L'ultima ricostruzione sulla fine di Viviana e del figlio a Caronia, nel Messinese

  • a
  • a
  • a

Nuovi sviluppi nell'indagine di Messina mentre si cerca di ritrovare il piccolo Gioele Mondello, scomparso il 3 agosto scorso assieme alla madre, Viviana Parisi e ritrovata senza vita sabato scorso nei boschi di Caronia, nel Messinese

Dopo l'ipotesi, ormai scartata, dell'omicidio, e quella dell'omicidio-suicidio, per cui Viviana, depressa da mesi, potrebbe aver ucciso il bambino e si sarebbe poi uccisa, si aggiunge una nuova ricostruzione ed è quella che porta all'incidente-suicidio..  Gioele potrebbe essere morto nell'incidente avvenuto in autostrada, tragedia (non escludono gli investigatori) che avrebbe portato la 43enne a nascondere il corpo del piccolo per poi suicidarsi.

 

Viviana Parisi era stata vista viva infatti l'ultima volta mentre scavalcava il guard rail sulla Messina-Palermo con in braccio il piccolo Gioele. La nuova pista porta alla conclusione che Gioele sarebbe morto dopo l'impatto con un furgone, mentre si trovava in auto con la mamma in autostrada. Sconvolta e in preda al rimorso, Viviana potrebbe aver preso in braccio il corpicino del bimbo, scavalcato il guard-rail, percorso un sentiero sterrato ed essere giunta al traliccio. Lì potrebbe aver nascosto Gioele e poi essersi buttata giù dal pilone.

Le ricerche del piccolo Gioele continuano nell'area.