Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allagamento, incendio e feriti

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Un incendio, un allagamento all'ufficio postale a causa di un tubo rotto dal gelo e vari accessi al pronto soccorso per feriti da botti. E' stato un fine anno movimentato ad Umbertide.  Il lancio di un petardo o di un gioco pirotecnico di piccole dimensioni ha incendiato la siepe di un condominio della centralissima via Roma, all'altezza dell'incrocio con via Togliatti. Nessun danno alle persone, ma recinzione vegetale da ripiantare. Passiamo all'ufficio postale dove le temperature ampiamente sotto lo zero hanno provocato la rottura di un tubo nella zona sottotetto invaso così dall'acqua. Più accessi del solito al pronto soccorso per ferite da botti o incidenti per eccesso di alcool e similari. Un ragazzo di 18 anni ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per ferite nella parte superiore del volto, colpito da frammenti di vetro. La prognosi è di sei giorni di guarigione; una donna di 47 anni, con ustioni di primo e secondo grado alla mano destra per scoppio di petardo, ha ricevuto una prognosi inferiore a 7 giorni; un bambino di 8 anni con ustioni lievi alla mano sinistra per scoppio di petardo ha avuto una prognosi inferiore a 7 giorni. Il giorno di San Silvestro, nel pomeriggio, invece un uomo si è recato al pronto soccorso di Umbertide perchè presentava ferite lacero contuse al volto, al primo e quinto dito della mano destra, per scoppio di petardo, prognosi 10 giorni. Tutti sono stati dimessi a domicilio.