Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Video shock, aggredite dai rapinatori al distributore di benzina: pistola in pugno e auto rubata

Matteo Salvini: "Spero che gli infami delinquenti paghino fino in fondo"

  • a
  • a
  • a

Aggredite e derubate dell'auto mentre stavano facendo rifornimento ad un distributore di benzina. E' accaduto alla periferia di Bitonto, in provincia di Bari. La scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. Due uomini a volto coperto arrivano a piedi alla stazione di servizio, uno impugna una pistola. Le ragazze sono fuori della Fiat Cinquecento rossa. Come vedono i banditi due si rifugiano istintivamente nell'auto e si chiudono dentro. Una fugge via, ma appena il rapinatore punta l'arma contro il vetro dell'auto torna indietro e cerca di disarmarlo: viene colpita e spintonata. Le altre due aprono lo sportello, forse per aiutarla o forse minacciate, vengono trascinate fuori. I malviventi salgono a bordo e fuggono con l'auto e con quello che le donne avevano a bordo.

Matteo Salvini sui suoi profili social rilancia il video: "Povere ragazze, spero che questi infami delinquanti vengano presi e paghino fino in fondo".