Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dj morta, si cerca il figlio Gioele. La cognata: "Non lo avrebbe mai ucciso e non si è suicidata"

Il punto sulle ricerche del piccolo in provincia di Messina

  • a
  • a
  • a

Dj trovata morta a Caronia, in Sicilia, continuano le ricerche per trovare Gioele, il figllioletto con il quale si sarebbe allontanata. "Viviana non avrebbe mai abbandonato Gioele, lo amava", dice la cognata.

 

"Non credo che possa avergli fatto del male. Non lo avrebbe mai ucciso". A parlare con gli inquirenti è Mariella Mondello, la cognata di Viviana Parisi, la dj di 43 anni trovata senza vita sabato pomeriggio nei boschi di Caronia (Messina). La donna si è presentata nel primo pomeriggio, insieme con il padre, nel ’quartier generale delle ricerche in una stazione di servizio Ip di Caronia. Mariella Mondello e il padre chiedono agli investigatori che fine ha fatto Gioele. E non credono all’ipotesi del suicidio della donna e dell’uccisione del bambino. Come apprende l’Adnkronos, i due avrebbero chiesto agli inquirenti in che condizioni fosse il corpo della donna trovata senza vita. E quale sarebbe stata la causa di morte. Ma non lo sanno neppure gli inquirenti, dal momento che si aspetta l’esito dell’autopsia.