Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore a 53 anni: due comunità sconvolte

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Due comunità sconvolte dal dolore e una famiglia nell'angoscia più totale. La morte di P.B., 53 anni, ha lasciato un grande vuoto a Marsciano e Fratta Todina fra le persone che le stavano vicine e quelle che la conoscevano, oltre ad alimentare una serie di interrogativi legata proprio alle circostanze che hanno determinato il decesso. La donna è morta prima ancora di arrivare all'ospedale di Perugia, dopo essersi sottoposta a una iniezione a base di ozono per lenire dei dolori all'anca. L'allarme è scattato in uno studio medico di Marsciano, dove la donna stava seguendo una terapia specifica. Il medico ha cercato di rianimarla, ma senza successo, chiedendo poi l'intervento di un'ambulanza per l'immediato trasferimento in ospedale. Al Santa Maria della Misericordia, purtroppo, la donna è arrivata priva di vita. All'ospedale perugino è stata già effettuata l'autopsia, dalla quale è risultato che la causa del decesso è stata un arresto cardiaco, che non sarebbe stato messo in relazione al ciclo di terapie che la 53enne stava seguendo.