Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strage sul mercato di Natale: 12 morti, 48 feriti, attentatore arrestato

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Torna il terrore. Un camion si è schiantato contro un affollato mercato di Natale a Berlino ed ha fatto strage: ci sono almeno 12 morti e 48 feriti. E' successo nella serata di lunedì quando un ha invaso un marciapiede nei pressi della Chiesa del Ricordo nella parte Ovest di Berlino. Una persona sospettata di essere il guidatore del camion, probabilmente un pakistano, è stata arrestata. Un secondo uomo che era sull'autocarro, un polacco, è morto nell'urto. L'attentatore sarebbe un pachistano di 23 anni e sarebbe arrivato in Germania nello scorso febbraio attraverso la rotta balcanica.  Ci sarebbe anche un eroe nel presunto attacco terroristico ai mercatini di Natale di Berlino. Secondo quanto riportano alcuni media locali, un cittadino avrebbe seguito l'attentatore in fuga dal camion per diversi chilometri dal luogo dell'attentato fino alla Siegessäule, sempre in collegamento con la polizia e a distanza di sicurezza permettendo l'arresto. Questa persona, di cui non si conosce l'identità, è stata testimone di come il mezzo abbia fatto irruzione tra le bancarelle del mercatino, uccidendo 12 persone e ferendone 48. Poi, ha visto scendere il conducente dal camion e ha deciso di seguirlo nella sua fuga. Il tutto in stretto contatto telefonico con la polizia.