Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

La Cina: "Minacce di morte e rischio attentanti per la nostra ambasciata di Washington". Guerra fredda con gli Usa

  • a
  • a
  • a

Coronavirus e non solo: è sempre più guerra fredda tra la Cina e gli Stati Uniti, in particolare dopo le accuse Usa sull'aver taciuto al mondo la gravità della situazione del virus. Ora la Cina riferisce di aver ricevuto minacce di morte e attentati contro la sua ambasciata a Washington. "Come risultato della scia di odio alimentata dal governo degli Stati Uniti, l'ambasciata cinese ha ricevuto minacce di attentati e di morte", ha scritto su Twitter la portavoce del ministero degli Esteri, Hua Chunying. La situazione tra i due paesi è resa ancora più complessa dall'avvicinarsi delle elezioni per il presidente negli Stati Uniti.