Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Disavventura in ospedale: a digiuno per ore, ma non la operano

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Otto ore di attesa all'ospedale per poi non essere operata. Questa è la brutta avventura capitata a una donna anziana. Lei, che desidera restare anonima, è ternana, ha 85 anni, è portatrice di pacemaker e giura che con il Santa Maria di Terni non vuole più averci a che fare, per lo meno così dice con tono arrabbiato. "Il mio caso clinico - spiega - non era un'emergenza perché si trattava di un'operazione a un dito del piede destro per il cosiddetto "piede a martello". Poi la disavventura: a digiuno per ore ma non la operano. LEGGI il servizio completo sul Corriere dell'Umbria del 3 dicembre