Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una nuova scuola antisismica a San Paolo

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Rassicurante l'incontro che si è svolto nella giornata di giovedì tra il sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e  il comitato “Scuole sicure”. Diversi i progetti che il primo cittadino  ha messo sul piatto. Tra tutti, la promessa di una nuova scuola che sorgerà grazie ad un finanziamento della Fondazione Carispo e al coinvolgimento diretto dell'architetto Alfiero Moretti della protezione civile e del commissario straordinario Vasco Errani, nell'area di San Paolo (tra l'Istituto alberghiero e l'ospedale) entro settembre  2017. Sarà una struttura prefabbricata e antisismica in acciaio e cemento, che andrà ad ospitare gli studenti della scuola media “Dante Alighieri” e i bimbi della materna “Prato Fiorito” di viale Martiri della Resistenza. Il sindaco ha anche annunciato che la Provincia di Perugia ha stanziato 150 mila euro da destinare alla risistemazione dell'Istituto professionale, in cui saranno trasferiti i ragazzi del liceo scientifico “Alessandro Volta”. Intanto cinque classi del magistrale saranno trasferite all'ex convitto Inpdap.