Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Altre due ville razziate, bottino di gioielli e oro

default_image

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Secondo gli inquirenti è un'unica banda. Che irrompe nelle villette nel tardo pomeriggio, quando i proprietari sono fuori, forzano porte o finestre e portano via gioielli e oro facilmente piazzabili sul mercato nero e dunque monetizzabili. Gli ultimi due furti con scasso sabato intorno alle 19, in due diverse abitazioni a Montelaguardia. Già nei giorni scorsi il Corriere dell'Umbria aveva dato notizia di un'impennata di questo tipo di colpi nelle case, in particolare in Altotevere e nel confine a nord del capoluogo, con l'aumento soprattutto dopo l'arrivo dell'ora legale. Complice l'imbrunire anticipato, i ladri si muovono nel buio con minore probabilità di essere visti da vicini o passanti. Ma per la questura - che è sulle tracce della banda - non si tratta di numeri che ancora superano la soglia di allarme. C'è comunque la direttiva di un maggiore controllo del territorio, soprattutto nelle frazioni più isolate.