Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ancora in condizioni gravissime l'operaio folgorato dalla corrente

default_image

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Restano gravissime le condizioni dell'operaio rumeno di 31 anni, folgorato martedì 14 novembre da una scossa elettrica mentre era al lavoro in un mangimificio di Bastia Umbra. L'uomo, dipendente di una ditta esterna che stava lavorando alla manutenzione di un silos, è tenuto in vita attraverso un macchinario speciale, l'Ecmo, che viene usato in casi particolari per non sovraccaricare il cuore, evidentemente danneggiato da una scarica di migliaia di volt.