Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chiede denaro per i terremotati, donna insospettita chiama la polizia

default_image

Claudio Bianconi
  • a
  • a
  • a

 “Non siete soli #chiamatecisempre” è lo slogan con il quale la Polizia di Stato sta portando avanti la campagna di informazione in materia di truffe, con particolare attenzione alle truffe perpetrate nei confronti degli anziani. La campagna, che mira a fornire alcuni suggerimenti e consigli su come comportarsi nei casi sospetti invita, tra l'altro, a verificare sempre l'identità di chi si presenta chiedendo danaro in forza dell'appartenenza ad associazioni o gruppi di volontariato. E questo invito alla prudenza è stato correttamente accolto da una cittadina che, alle 11 del mattino di giovedì 10 novembre, si è vista suonare al citofono da una persona che affermava di essere impegnata, per conto di un'associazione di volontari, nella richiesta porta a porta di sostegni economici per le popolazioni vittime del terremoto e, in particolare, per i terremotati dell'area di Norcia. Ma la richiesta ha convinto la donna che, insospettita, ha chiamato il numero di emergenza anche al fine di controllare, con l'aiuto dei poliziotti, l'autenticità e la veridicità di quanto asserito dal questuante. Tuttavia, all'arrivo della volante, la persona si era dileguata e non è stato possibile accertare e verificare la sussistenza effettiva delle sue buone ed altruistiche intenzioni.