Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Operaio si ustiona mentre lavora

default_image

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

Un operaio ternano di 31 anni è rimasto ustionato da una forte scarica elettrica mentre stava procedendo alla rimozione di un grosso nido di vespe da una cabina elettrica nella zona del litorale romano. Il giovane è precipitato a terra dopo un volo di oltre quattro metri. Ma le lesioni più significative sono quelle legate alla scarica elettrica: ustioni - fino al 2° grado - su oltre il 20% del corpo. Ora il 31enne - M.M. le sue iniziali - si trova ricoverato in terapia intensiva al centro grandi ustionati dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma.