Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palazzone ex Inpdap assediato da spacciatori e sporcizia

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Gli spacciatori sono tornati, nonostante gli interventi della vigilanza privata e la polizia. Il degrado e la sporcizia non se ne sono mai andati. E' notizia dello scorso sabato che in uno dei simboli dell'insicurezza a Fontivegge, il palazzone ex Inpdap, bande di pusher hanno ripreso il controllo dei garage pubblici sotto lo stabile. Centinaia e centinaia di metri quadrati in mano a soggetti pericolosi. Due sabati fa i condòmini hanno dovuto ricorrere prima all'intevento ai vigilantes della Custos: pochi giorni dopo al 113. “Sono tornati gli spacciatori - spiega una delle residenti che ha lanciato la petizione con 132 firme nel maggio scorso - che vendono droga ininterrottamente, giorno e notte, occupando come fosse casa loro i garage. Detto questo le scale sempre più sporche, siringhe, materiale organico di vario tipo”. Non mancano danni al patrimonio. Servizio integrale a cura di Alessandro Antonini sul Corriere dell'Umbria del 30 ottobre