Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpo in villa, ecco come sono entrati nell'abitazione

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Indagini in corso e massimo riserbo sul furto in una villa a Tordandrea d'Assisi avvenuto mercoledì 12 ottobre: il bottino - una collezione di gioielli e orologi di altissimo valore, preziosi vari - è di centinaia di migliaia di euro. I ladri sono entrati da una porta secondaria, dopo aver divelto le inferiate blindate, oscurato gli impianti di video sorveglianza e silenziato il sistema d'allarme. Sul caso indagano i carabinieri di Assisi diretti dal maggiore Marco Vetrulli: i ladri (che, probabilmente grazie a un basista, avevano tenuto d'occhio la famiglia per sapere quando agire indisturbati: la villa è grande centinaia di metri quadrati, anche se pare che i ladri siano andati a colpo sicuro) hanno eluso il sistema di protezione della villa, tanto che l'allarme è stato dato dai padroni di casa una volta tornati dal lavoro. Servizio integrale sul Corriere dell'Umbria del 15 ottobre