Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto, più di 7mila scosse

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Dall'inizio della sequenza, con il terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle ore 03:36 italiane del 24 agosto, la rete sismica nazionale dell'Ingv ha localizzato complessivamente oltre 7000 eventi: 171 i terremoti di magnitudo compresa tra 3.0 e 4.0, 15 quelli localizzati di magnitudo compresa tra 4.0 e 5.0 ed uno di magnitudo maggiore di 5.0 (quello di magnitudo 5.4 (Mw 5.3) avvenuto il 24 agosto alle ore 04:33 italiane nella zona di Norcia. Frattanto sono 4.553 le persone assistite dopo il terremoto che ha colpito l'Italia centrale ed ospitate nei campi e nelle strutture allestite allo scopo. Lo rende noto il Dipartimento della Protezione civile. In particolare, nella Regione Lazio sono assistite in 16 campi 1.064 persone mentre altre 60 sono alloggiate in tende distribuite in modo diffuso tra i comuni colpiti; allo stesso modo, nelle Marche sono alloggiate 1.005 persone mentre 960 sono ospitate in 11 campi. In Umbria sono assistite 1.067 persone, 274 sono le persone che risultano ospitate in Abruzzo e 123 sono alloggiate presso gli alberghi messi a disposizione a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).