Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arrestato due volte per spaccio, albanese rimpatriato

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Gli agenti dell'Ufficio immigrazione hanno proceduto al rimpatrio di un 31enne albanese, scarcerato dalla casa di reclusione di Capanne. Lo straniero era stato stato arrestato per spaccio a Perugia già nel 2010; nel 2013 dal carcere di Terni aveva chiesto di rientrare in patria per ottenere uno sconto di pena beneficiando della espulsione quale misura alternativa alla detenzione. Non poteva rientrare in Italia, ma a gennaio è stato nuovamente arrestato per spaccio. Ha quindi espiato in carcere la pena residua e mercoledì 31 agosto è stato liberato. Per gli agenti dell'Ufficio immigrazione il suo rimpatrio era prioritario e lo hanno scortato al porto di Ancona dove è stato imbarcato nella prima nave in partenza per l'Albania.