Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scivola lungo la via Francigena e resta intrappolata: salvata

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Un'escursionista rimasta vittima di un infortunio è stata salvata dalle squadre del Sasu, il Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria, grazie a una complessa operazione di recupero. E' quanto accaduto nel primo pomeriggio di venerdì 19 agosto a Spoleto, tra Eggi e Bazzano. La donna, una sessantenne piemontese, era insieme a una comitiva di escursionisti lungo la via Francigena che attraversa il territorio spoletino, quando è scivolata rimanendo infortunata. I suoi compagni a qual punto hanno dato l'allarme al 118 che ha così chiesto l'ausio degli esperti del Sasu. Le squadre del soccorso alpino, una volta localizzata la comitiva, hanno raggiunto via terra, con una jeep, il luogo in cui si trovava la donna ferita. Una zona piuttosto impervia raggiungibile solo con mezzi speciali. L'escursionista è stata recuperata e trasportata a valle, fino ad Eggi dove in piazza ad attenderla c'era un'ambulanza del 118.