Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sorpresa con un paio di forbici tra le persone in attesa del bus

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La volante di Terni ha proceduto in piazzale della Rivoluzione francese al controllo di una 27enne rumena, che si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta e tra le persone in attesa sotto le pensiline dei capolinea degli autobus. La donna, che ha riferito di vivere a Roma in un campo nomadi e di essere venuta a Terni per incontrarsi con una amica, risultava essere già stata denunciata ed arrestata numerose volte per reati contro il patrimonio. Nella circostanza è stata trovata in possesso di un paio di forbici, delle quali non ha saputo giustificare il possesso: la donna è stata denunciata per il porto illegale dell'oggetto atto ad offendere e allontanata dal Comune di Terni con provvedimento di divieto di ritorno per tre anni. Nell'ambito dei controlli domiciliari alle persone sottoposte alle misure alternative alla detenzione, la volante ha denunciato due ternani dei quali è stata accertata l'assenza dalle rispettive abitazioni in orari notturni. Uno di essi era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, e l'altro agli arresti domiciliari.