Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Presunta diagnosi errata in ospedale, poi la morte: 28 indagati

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Sarà la perizia disposta dal tribunale di Terni, con le modalità dell'incidente probatorio, a chiarire se sussistono o no delle responsabilità fra le ventotto persone - medici e infermieri di tre diversi reparti dell'ospedale Santa Maria di Terni - indagate in seguito alla morte di una 48enne originaria di Roma, avvenuta il 10 agosto di un anno fa. La vicenda giudiziaria prende le mosse da un'articolata denuncia sporta dai familiari della donna a cui ha fatto seguito l'apertura di un fascicolo per omicidio colposo da parte del pm Elisabetta Massini. Servizio integrale a cura di Fabio Toni sul Corriere dell'Umbria del 3 agosto